T-Walk, le passeggiate culturali T-Bone Station per scoprire Roma (e mangiare bene)

Nessun commento

Per tutti gli appassionati di cibo e cultura T-Bone Station ha organizzato un nuovo format che ogni mercoledì, fino al 12 luglio, consente ai romani e ai turisti nella capitale di scoprire Roma gustando i sapori dei piatti firmati T-Bone. Nella giornata di ieri ho avuto il piacere di provare questa esperienza chiamata T-Walk (“T” che richiama il brand T-Bone Station), una passeggiata culturale a Trastevere dove le guide dell’associazione culturale Sinopie mettono a disposizione il loro sapere per raccontare ai partecipanti la storia del locale di via di Santa Dorotea che ospita all’interno il forno della Fornarina di Raffaello e la chiesa di Santa Dorotea al suo fianco, il tutto sorseggiando uno Spritz e stuzzicando nachos con guacamole.

Concluso l’aperitivo si inizia la passeggiata: da Piazza Trilussa a Piazza Navona, al tramonto, passando per Ponte Sisto (dove è possibile ammirare il murales di William Kentridge Lungotevere), via Giulia, Piazza Farnese, Largo Argentina e Pantheon. A guidare il tour un gruppo di guide turistiche autorizzate dalla Regione Lazio che catapulteranno i partecipanti nella Roma Rinascimentale.

Passeggiata culturale T-Bone Station Roma

A fine tour si rientra dunque al T-Bone Station di Trastevere per concludere la serata con una gustosa cena tra un’ampia scelta di hamburger, Veggie Burger, Salmon Steak e Bistecca dal Nord Europa, contorno, birra e dolce. La partecipazione alle T-Walk ha un costo di 30 euro che comprende l’aperitivo, la passeggiata cultura con guida e la cena. Tutti coloro che sono interessati alle passeggiate culturali T-Bone possono inviare un messaggio privato tramite la pagina Facebook “T-Bone Station (Via Santa Dorotea 21, Roma)” o via mail all’organizzatore Federico Massi (federico.massi@t-bone.it).

Related Articles