Cosa vedere a Dubai: i luoghi e le attrazioni da non perdere

Dubai è senza dubbio una delle città da visitare almeno una volta nella vita. Una città in continua evoluzione che non smette mai di stupire. Ho avuto il piacere di visitare Dubai a metà novembre grazie alla collaborazione con l’Ente del Turismo Visit Dubai, un viaggio ricco di emozioni grazie alle tante attività e attrazioni visitate nelle tre giornate di tour. Un viaggio che mi hanno permesso di visitare numerosi luoghi iconici che caratterizzano la capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti: dal Burj Khalifa al deserto passando per il Burj al Arab e la vecchia Dubai.

Cosa vedere a Dubai

La mia prima giornata a Dubai è iniziata con la visita al Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo (828 metri) che offre una vista panoramica su tutta la città. Grazie alla piattaforma di osservazione At the Top, raggiungibile tramite un ascensore super veloce, è possibile osservare una vista mozzafiato non solo sulla città ma anche sul deserto e sull’oceano. Conclusa la visita la seconda tappa è stata al Dubai Mall, un centro commerciale di altissimo livello con oltre 1200 negozi, 150 ristoranti, un parco divertimenti al chiuso, una pista di pattinaggio ed un Acquario e Zoo subacqueo.

A pochi passi dal Burj Khalifa, infatti, gli amanti dello shopping hanno la possibilità di visitare gli oltre 1,1 milioni di metri quadrati del Dubai Mall che di recente ha inaugurato un nuovo padiglione dedicato alle ultime collezioni dei più noti stilisti come Stella McCartney, Versace, Burberry e Alexander McQueen. Per gli amanti della moda la Fashion Avenue del Dubai Mall è un must-visit. Uscendo dal Dubai Mall ricordatevi anche di fermarvi a vedere il fantastico show delle Dubai Fountain, le fontane danzanti più grande al mondo. Concluso lo shopping il pomeriggio è stato dedicato ad un’attività divertente ed in grado di far scoprire Dubai da un punto di vista inedito, via mare. Grazie ai fantastici tour organizzati da Hero OdySEA è infatti possibile guidare in autonomia dei piccoli gommoni e visitare luoghi come il Burj Al Arab e l’Atlantis The Palm via mare, il tutto in modo divertente e sicuro.

La seconda giornata del mio viaggio a Dubai è iniziata all’alba con un’esperienza che consiglio a chiunque ha in programma una visita a Dubai: un volo in mongolfiera con “Balloon Adventures Dubai“. Un’esperienza che merita di essere vissuta in prima persona, magari accompagnata da un tour guidato alla scoperta del deserto di Dubai a bordo delle Land Rover vintage messe a disposizione dal team di Platinum Heritage che organizza escursioni di altissimo livello. Per le famiglie con bambini, invece, consiglio la visita degli “IMG Worlds of Adventure“, il parco a tema al coperto più grande al mondo: 140.000 metri quadrati di divertimento divise in cinque aree tematiche, dagli Avengers ai dinosauri a dimensione naturale.

Il terzo ed ultimo giorno di permanenza a Dubai è stato invece dedicato alla visita della Vecchia Città, la Old Dubai. Incredibile come si possa passare dai moderni grattacieli della città ai vicoli della Downtown Dubai che racchiude diverse attrazioni come il Museo Tradizionale nella Fortezza di Al Fahidi, il Dubai Creek ed il Souk delle spezie. Il mio consiglio è quello di utilizzare le barche tradizionale che collegano Deira e Bur Dubai. Con solo 1AED è possibile attraversare Dubai Creek a bordo dell’abra, delle piccole imbarcazioni tradizionali, attualmente ce ne sono 149 attive che ogni anno trasportano più di 16 milioni di passeggeri.

Nel pomeriggio altre due interessanti attività, prima delle quali ho avuto il piacere di sostare al Dubai Frame, uno dei progetti più recenti della città, un edificio di 150 metri di altezza situato nel Zabeel Park, a metà strada tra la vecchia e la nuova Dubai che offre una vista mozzafiato sulla città. Il Box Park e La Mer sono le ultime due località visitate in questo emozionante viaggio a Dubai, il primo è un’interessante area di shopping e ristorazione con numerose boutique e caffè mentre la seconda è un nuovo quartiere litoraneo della città che offre, oltre ad una spiaggia, diversi negozi e locali in cui sostare prima di godersi il tramonto.

Insomma, le attrazioni da vedere a Dubai sono davvero tante. Ringrazio ancora una volta l’Ente del Turismo Visit Dubai per l’opportunità e vi invito a continuarmi a seguire su Instagram @MatteoAcitelli perché nei prossimi giorni continuerò a pubblicare scatti di questa magnifica città.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.