Olanda, viaggio alla scoperta di Groningen e Utrecht

Se state pensando di organizzando un viaggio in Olanda non posso che consigliarvi il mio ultimo itinerario alla scoperta delle città di Groningen e Utrecht. Sono partito da Roma con un volo KLM destinazione aeroporto di Amsterdam-Schiphol, da lì è sufficiente prendere il treno che collega in modo semplice e veloce entrambe le mete.

Groningen

Il mio viaggio è iniziato a Groningen, considerata la capitale olandese delle biciclette grazie agli oltre 145 chilometri di piste ciclabili ed uno dei parcheggi coperti per bici tra i più grande d’Europa. Distante poco più di due ore in treno da Amsterdam, Groningen si presenta fin dai primi minuti come una città ben organizzata ed attività, caratterizzata da una fusione tra nuovi edifici e vecchie costruzioni. Per apprezzare appieno la bellezza di questa città è consigliato salire sulla Torre Martini, un edificio alto circa 100 metri che permette di godere di una panoramica dall’alto davvero piacevole.

Nel corso del nostro tour per le vie della città non poteva inoltre mancare una sosta al cantiere del Forum Groningen, la nuova spettacolare costruzione nel centro città che a fine novembre aprirà ufficialmente i battenti per tutti i cittadini e turisti che sostano in città. All’interno di questo edificio i visitatori potranno trovare un polo multifunzionale con bar, librerie, cinema, sale conferenze e molto altro. Durante la permanenza in città non potete poi non visitare il Museo di Groningen, situation in un edificio progettato dall’architetto italiano Alessandro Mendini. Se ne avete la possibilità, inoltre, vi segnalo che a circa 30 minuti d’auto dalla città è presente il Pieterburen Zeehondencentrum, l’ospedale per foche più grande d’Europa. Nel corso del viaggio con Visit Holland abbiamo avuto la fortuna di assistere al rilascio di tre foche che dopo le cure mediche sono state riportare in mare.

Utrecht

La seconda città visitata nel corso di questo viaggio in Olanda è stata Utrecht, altra destinazione che merita una tappa. A caratterizzare questa città, distante solo mezz’ora in treno dall’aeroporto di Amsterdam-Schiphol, i classici canali olandesi ed i tanti locali, bar e botteghe che affollano le principali vie della città. Se amate pedalare il consiglio è quello di affittare una delle tante bici che troverete in giro per la città e fare un tour di Utrecht. Tra gli spot da non perdere senza dubbio la più alta torre campanaria del paese (la Dom Tower), il giardino Pandhof Domrek ed un bel giro in barca per percorrere i canali di questa splendida e vita città olandese.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.