Articoli

Ford svela la nuova Kuga e SYNC 3: tutte le novità del Mobile World Congress 2016

In occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, Ford ha presentato la sua nuova generazione della Kuga. La scelta di presentare questo modello all’interno di una rassegna dedicata alla telefonia e alle nuove tecnologie, è legata alla ricca componente tecnologica con la quale Ford presenta il suo SUV: il nuovo sistema SYNC 3. 
”La nuova Kuga è un concentrato di design, tecnologia ed efficienza che permetterà ai clienti europei di vivere un’esperienza a bordo connotata da comfort, sicurezza ed eleganza”, ha dichiarato Joe Bakaj, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa. “Il significativo aggiornamento restituisce alla Kuga un carattere più moderno e dinamico, e grazie al SYNC 3 eleva la connettività a livelli che solo pochi anni fa sarebbero stati ritenuti impossibili”.

Nuova Ford Kuga

Nuova Ford Kuga

I designer Ford hanno lavorato in direzione dell’eleganza, del comfort e dell’ergonomia, implementando più funzioni e tecnologie ma riducendo il numero di pulsanti e semplificando le interfacce di controllo. Il sistema di infotainment SYNC 3, infatti, è dotato di uno schermo touch-screen da 8 pollici che abbinato ai sistemi di connettività e comandi vocali, è capace di gestire 14 lingue e le numerose applicazioni del catalogo AppLink come Spotify, Aupeo!, Audioteka, Goal Live Scores e Meople. “Che si tratti di soddisfare rapidamente la propria voglia di caffè o di ammortizzare le spese dei propri spostamenti trasportando piccoli pacchi, il SYNC 3 mette a disposizione strumenti innovativi per trasformare la propria esperienza a bordo in direzione della connettività”, ha spiegato Christof Kellerwessel, Ingegnere Capo Sistemi Elettrici ed Elettronici, di Ford Europa. “In precedenza, servizi di questo genere non erano mai stati implementati a bordo delle vetture, e in particolare con MyBoxMan aggiungiamo una dimensione del tutto nuova alla connettività in auto”.

Uno sviluppo tecnologico al quale si affiancano una nuova gamma di motorizzazioni diesel (1.5 TDCi, 120Cv) e benzina che consentono alla Ford Kuga di raggiungere elevati livelli di efficienza. Una serie di accorgimenti, inoltre, sono in grado di rendere l’esperienza di guida meno stressante e più sicura grazie ad avanzati sistemi di assistenza alla guida, come l’Active Park Assist con funzione di parcheggio in perpendicolare e un rinnovato sistema di frenata automatica in città (Active City Stop). La manovrabilità nelle condizioni di guida più avverse è agevolata dalla trazione integrale intelligente (Intelligent All-Wheel-Drive) e dai Curve e Torque Vectoring Control che regolano la stabilità e la trazione in curva. Per finire una versione aggiornata della Ford MyKey che permette di configurare la velocità massima e altre restrizioni dell’auto quando utilizzata da un altro componente della famiglia.

#DontEmojiAndDrive, la campagna di guida sicura di Ford Italia

Ford Italia, il noto marchio automobilistico, ha da poco lanciato una nuova campagna di guida responsabile che ha l’obiettivo di creare consapevolezza sul gran numero di incidenti stradali causati dall’utilizzo delle nuove tecnologie mentre si guida. Secondo gli ultimi dati, nel corso del 2014 ci sono stati più di 175.000 incidenti, il 20% dei quali causati dell’utilizzo dello smartphone alla guida. Da questi dati è nata dunque la volontà del team di Ford Italia di sensibilizzare gli automobilisti con una campagna nata lo scorso 17 luglio, in occasione del WorldEmojiDay, la giornata mondiale dedicata alle emoji, le simpatiche emoticon che ogni giorno utilizziamo all’interno delle applicazioni di messaggistica istantanea e nei social network per esprimere in pochi secondi uno stato d’animo.

Sfruttando il tema del giorno, i responsabili della comunicazione di Ford Italia hanno pensato di lanciare la campagna “Don’t emoji and drive“, così da veicolare con una serie di immagini realizzate ad hoc il grande rischio che si corre adottando comportamenti sbagliati alla guida, come ad esempio utilizzare lo smartphone per rispondere ad un messaggio. Prima del lancio della campagna #DontEmojiAndDrive, Ford Italia ha lanciato un’altra importante campagna di sensibilizzazione sempre legata alla guida responsabile: “Don’t Scroll and Drive”.

matteo-acitelli-DontEmojiAndDrive -ford-italia

La campagna “Don’t Scroll and Drive” ha focalizzato l’attenzione al social network di mobile photography Instagram dove attraverso un tool viene evidenziato il pericolo che si corre guardando anche per un solo secondo lo smartphone mentre si guida: con un scroll di un secondo vengono mostrate le ultime 24 foto postate sul social network, un’iniziativa utile a mettere in evidenza che basta un solo secondo di distrazione alla guida per vedersi passare tutta la vita davanti. Gli utenti interessati ad approfondire l’iniziativa possono collegarsi al sito Lifein1Second e testare il tool. Due campagne davvero ben realizzate che si spera possano contribuire ad aumentare l’attenzione al tema della sicurezza alla guida e all’uso responsabile dello smartphone.