Articoli

Priceless Cities Rome, aperitivo al Colbert Villa Medici

Nella splendida cornice di Villa Medici, sede dell’Accademia di Francia a Roma, si trova uno spazio bistrot con vista mozzafiato: Colbert, aperto dal martedì alla domenica per colazione, pranzo e aperitivo. Grazie al programma Priceless Cities di Mastercard ho avuto il piacere di conoscere questa location e vivere un’esperienza unica, riservata a tutti i titolari di carte appartenenti al circuito. Mastercard Priceless Cities è senza dubbio un’ottima opportunità per tutte quelle persone affamate di esperienze, alla continua ricerca di eventi esclusivi come aperitivi, anteprime a teatro, visite a porte chiuse nei musei, incontri riservati nel backstage con grandi musicisti e artisti ed altre attività che la nota compagnia di carte di credito definisce Priceless Experience.

https://twitter.com/MatteoAcitelli/status/806586976900173824

L’ultimo aperitivo Priceless Rome al Colbert Villa Medici si è svolto il 7 dicembre in eccezionale apertura serale: una location mozzafiato che è riuscita ad incantare tutti i presenti grazie alla grande finestra spalancata su Roma ed un’atmosfera romantica e gioiosa che ha accompagnato la serata. Il programma internazionale Mastercard Priceless Cities è disponibile in Italia nelle città di Roma e Milano ma offre numerose offerte ed esperienze esclusive nelle più belle città del mondo. Per tutti i curiosi consiglio di visitare il nuovo account Instagram @PricelessCities che mostra una serie di fotografie tratte dagli eventi esclusivi del circuito Mastercard ed il sito ufficiale Priceless che offre la possibilità di iscriversi al programma e di consultare tutti i prossimi eventi.

Primo Maggio a Roma, il backstage del Concertone 2016

Come ogni anno il Primo Maggio a Roma è sinonimo di Concertone, il tradizionale appuntamento in piazza di Porta San Giovanni in Laterano promosso da CGIL, CISL e UIL ed organizzato da iCompany e Ruvido Produzioni. All’edizione 2016 hanno partecipato oltre 800.000 persone provenienti da tutta Italia che nel giorno della Festa dei Lavoratori si sono radunati in una delle piazze più importanti della capitale per assistere ai live dei numerosi artisti presenti. Una manifestazione che ha avuto grande riscontro anche sui social network tanto che l’hashtag ufficiale #1M2016 dopo poche ore dall’inizio del concerto è entrato tra le tendenze italiane della piattaforma di micro blogging Twitter.

Social Team #1M2016

Social Team #1M2016

Il Concerto del Primo Maggio a Roma ha riscosso un grande successo anche in televisione grazie alla diretta di Rai 3 che ha registrato una media di 1.200.000 spettatori ed uno share medio più alto rispetto a quello dell’edizione 2015, con un picco di 6.45%. A condurre la grande manifestazione musicale dalla durata di circa 8 ore Luca Barbarossa e LaMario che hanno intrattenuto gli spettatori accorsi in Piazza San Giovanni a Roma tra un’esibizione e l’altra degli artisti.

https://twitter.com/MatteoAcitelli/status/726799960180674561

Sul palco del Concertone del Primo Maggio a Roma quest’anno si sono esibiti: Skunk Anansie, Max Gazzè, Vinicio Capossela, i Calexico, Asian Dub Foundation, Salmo, Marlene Kuntz, Tiromancino, Fabrizio Moro, Gianluca Grignani, Coez, Bugo, Dubioza Kolektiv, Tullio De Piscopo, Gary Dourdan con Nina Zilli, Nada, Perturbazione, Andrea Mirò, Raiz Mesolella Rossi, Bandabardò, Ambrogio Sparagna, Mau Mau, Peppe Barra, Rezophonic, Modena City Ramblers & Fanfara Tirana, Eugenio Bennato, Orchestra Operaia per Remo Remotti, Maldestro, The Giornalisti, Enzo Avitabile, Tony Canto, Miele, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Med Free Orkestra con Roberto Angelini e Matteo Gabbianelli (Kutso).

Per questa edizione del Concerto del Primo Maggio a Roma ho avuto l’onore di collaborare con il Social Team per raccontare live sui social network il più grande evento gratuito di musica dal vivo in Italia insieme a Chiara Ercini del blog “A day in Rome” e Riccardo Onorato del blog “Guy Overboard”. Questo mi ha permesso di seguire il backstage dell’evento e vivere tutta la macchina organizzativa di questo grande evento musicale nato nel 1990 e che ogni anno riesce ad emozionare tutti gli appassionati di musica e non presenti in piazza. Segui l’hashtag #1M2016 su Facebook, Twitter e Instagram per rivedere tutti i contenuti pubblicati in occasione del Concertone 2016 di Roma.

The Fisherman Burger Roma, la nuova risto-pescheria con vista Castel Sant’Angelo

The Fisherman Burger apre in pieno centro a Roma in Piazza Pasquale Paoli 15. Immersi in un’atmosfera rilassante, amichevole e raffinata, si possono gustare dal mattino alla sera, cibi di ottima qualità che appartengono alla tradizione marinara pugliese nel suo incontro con la gastronomia del New England statunitense. Questa regione degli Stati Uniti, nel corso dell’ultimo secolo, ha ospitato numerosi immigrati italiani e le città di Boston e New York sono ancora oggi quelle in cui i nostri connazionali recitano un ruolo di primo piano. I numerosi locali di Little Italy non servono soltanto pizza e spaghetti ma una numerosa serie di piatti che fanno parte della tradizione marinara di cui il nostro paese è un esempio a livello mondiale. Le acque fredde del golfo del Massachussetts rappresentano, infatti, l’habitat ideale per astici e aragoste, un ingrediente rinomato e abbondante nell’intera regione.

the-fisherman-burger-roma

Gli italiani che vivono in questa regione hanno saputo sfruttare le proprie capacità marinare, culinarie e commerciali dando vita a una fusione gastronomica unica, creando piatti prelibati e allo stesso tempo economici. Ecco dunque, che nel menù troviamo il celebre lobster roll, il fish & chips, le cozze tarantine gratinate, i burger di tonno, merluzzo o salmone e le insalate di polpo gamberi o calamari. Quello delle risto-pescherie è una tendenza che ha avuto uno sviluppo notevole negli ultimi anni in tutta Italia. Si tratta perlopiù di vere e proprie pescherie che hanno iniziato a proporre le rimanenze della giornata nei propri menù per l’aperitivo e la cena.

L’idea di trarre spunto dalla risto-pescheria per The Fisherman Burger Roma esula da motivazioni più modaiole e deriva dalla volontà di trasmettere alla clientela la qualità del prodotto ittico fresco, proposto a prezzi contenuti. Il pesce cucinato al Fisherman Burger proviene direttamente dalle coste pugliesi e da tutto il Mediterraneo ed è fresco di giornata. Come in una risto-pescheria, dal banco del pescato di The Fisherman Burger Roma si può scegliere il prodotto ittico e decidere se portarlo a casa oppure farselo cucinare nella cucina a vista, così da gustarlo comodamente seduti in sala. Nella sala del “bar del mare”, inoltre, ci si può accomodare per assaggiare crudités di crostacei e molluschi accompagnati da bollicine e vini selezionati per un aperitivo all’insegna del gusto del mare.

#TIMParty, un grande evento musicale per festeggiare il nuovo logo TIM

Nella giornata di ieri, 13 gennaio 2016, TIM ha cambiato logo, il vecchio simbolo è stato infatti sostituito da un’immagine più semplice e moderna che unisce sotto un unico marchio TIM e Telecom Italia. Il nuovo logo TIM si presenta con un’icona rossa a forma di “T” e la scritta “TIM” bianca su sfondo blu. Un’immagine che, come sottolineato in conferenza stampa dall’Amministratore Delegato del Gruppo Telecom Italia Marco Patuano, “segna anche un importante cambiamento nella ridefinizione del ruolo dell’azienda, da puro operatore telefonico a player industriale e tecnologico in grado di offrire prodotti e servizi innovativi mediante lo sviluppo di piattaforme abilitanti: dalle reti ultrabroadband fisse e mobili, al cloud computing fino all’information technology di nuova generazione”.

TIMParty-palalottomatica-roma

Ad accompagnare il lancio del nuovo logo TIM, oltre ai testimonial Sir Tim Berners-Lee, inventore del World Wide Web, Fabio Fazio e Pif (Pierfrancesco Diliberto), un mega party al Palalottomatica dell’Eur a Roma: il #TIMParty. Un evento presentato da Alvin e Laura Barriales che ha visto salire sul palco Mika, Lorenzo Fragola e Benji & Fede. Ad aprire la serata Benji & Fede, il duo nato sul web che in pochi mesi ha conquistato un ottimo seguito tra i giovanissimi. È stato quindi il turno del vincitore di X Factor Lorenzo Fragola che ha accompagnato gli spettatori con i suoi brani fino all’arrivo della popstar Mika che ha fatto scatenare tutti i presenti sulle note di alcuni suoi successi musicali come “Grace Kelly”, “Love Today” e “Relax, Take It Easy”. Al #TIMParty, evento organizzato in collaborazione con il servizio di streaming musicale TIMmusic e RDS, hanno partecipato anche numerosi VIP tra cui Carlo Verdone e Max Tortora.

FOL Popcorn Roma, in via di Ripetta il nuovo negozio di pop corn gourmet

È stato da pochi giorni inaugurato a Roma il nuovo negozio di pop corn gourmet firmato FOL Popcorn, brand italiano nato dall’idea di trasformare un alimento simbolo della cultura americana in un’icona cool e fashion. Il flagstore romano di FOL Popcorn è situato in Via di Ripetta 28 ed offre a tutti i clienti la possibilità di scegliere i pop corn tra più di 20 gusti dolci e salati come caramello, cioccolato fondente, crema di formaggio, peperoncino, cioccolato bianco, bacon, patate e rosmarino, paprika, pistacchio, latte di mandorla ed un gusto speciale nato da una delle ricette più famose della tradizione romana: l’arrabbiata.

Negozio pop corn gourmet a Roma

FOL Popcorn Roma

A caratterizzare i pop corn di FOL Gourmet Popcorn la qualità che contraddistingue il Made in Italy: mais di prima qualità scoppiato ad aria per conservarne tutte le proprietà nutritive,no ogm, senza conservanti, senza glutine e senza grassi idrogenati. Dopo il grande successo riscontrato a Torino con l’apertura del primo flagstore FOL Popcorn (via Maria Vittoria, 2), il brand è ora presente anche nella capitale per tutti i cittadini e turisti amanti dei pop corn. Oltre a Torino e Roma, FOL Popcorn è disponibile anche a Piacenza (Corso Vittorio Emanuele II, 25), Madrid (Calle Augusto Figueroa, 16), Bucharest (Promenada Mall (Level -1), Calea Floreasca 246B) e Amsterdam (Leidsestraat, 40).